Servizi Newsletter

NEWSLETTER

Artema propone l’innovativo servizio di NEWSLETTER
Tale prodotto prevede l’invio QUOTIDIANO di newsletter, da un minimo di 5.000 ad un massimo di 50.000 al giorno, con possibilità di creare e personalizzare molteplici liste di distribuzione per i propri Clienti.
NEWSLETTER è il servizio di spedizione di messaggi personalizzati attraverso la posta elettronica, ad un elenco di indirizzi. L’uso è veramente semplice, veloce ed automatico.
Grazie a NEWSLETTER sarà possibile creare una comunità di utenti con finalità di interessi comuni, intorno al proprio sito, da poter contattare ogniqualvolta ce ne sia necessità.
Per attivare il servizio NEWSLETTER è necessario che il dominio di 2° livello www.nomesito.it sia registrato presso di noi.
In questo modo viene creato un profilo di invio newsletter tipo “newsletter.nomesito.it” che corrisponderà all’interfaccia di gestione e di amministrazione degli invii.
Il pannello di gestione è integrato con un db per gli utenti iscritti, il controllo degli indirizzi mail attivi e funzionanti, gestione personalizzata di template, invii di RSS ed allegati, pagina con form di iscrizione/disiscrizione in pieno rispetto delle normative di privacy vigenti, come da D.Lgs 196 del 30 giugno 2003.
Il servizio di invii NEWSLETTER si basa su invii massimi al giorno PER TUTTO L’ANNO a seconda dei pacchetti corrispondenti acquistati da un minimo di 1.000 al giorno per i singoli utenti ad un massimo di 50.000 al giorno per i rivenditori.
Infatti il servizio prevede gli invii giornalieri TUTTI I GIORNI PER TUTTO L’ANNO, del pacchetto acquistato, ovvero tutti i giorni per tutto l’anno è possibile inviare 1.000-2.000 …50.000 mail , senza bisogno di limitare l’invio della newsletter al singolo evento. Nel caso in cui l’invio giornaliero sia di numero più elevato rispetto al pacchetto acquistato, il numero eccedente sarà inviato in automatico il giorno successivo.

CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO NEWSLETTER

Accesso diretto al database della NEWSLETTER
Newsletter basa il suo funzionamento su di un database MySQL; è possibile accedere direttamente a tale database se si desidera che gli utenti si iscrivano tramite il proprio sito anzichè attraverso i form generati dal software delle newsletter.
Come viene verificata la correttezza degli indirizzi email?
All’atto dell’iscrizione ad una newsletter viene inviato un messaggio di richiesta conferma, questo consente di verificare che colui che sta effettuando la registrazione è proprio il proprietario della casella che si sta registrando.
Quando si invia un messaggio ad una newsletter il software tiene traccia anche degli eventuali bounce (notifiche di messaggi non recapitati) che vengono generati. Per visualizzare i bounce ricevuti basta andare su “visualizza bounce”.
Se per cinque volte consecutive ritorna un bounce quando si invia un messaggio ad un destinatario, tale destinatario viene considerato non più valido e disabilitato (pur restando nel database non gli verranno più inviati messaggi).
Cosa succede se si supera il limite giornaliero di messaggi acquistati?
L’invio dei messaggi delle newsletter viene scaglionato suddividendolo in lotti (un lotto ogni mezz’ora) calcolati di modo tale da raggiungere nell’arco delle 24 ore il totale di messaggi giornalieri acquistati.
Qualora si dovesse schedulare un numero di messaggi superiore, il numero di lotti che si otterrà sarà tale da non poter essere gestiti in una sola giornata ma passeranno automaticamente ai giorni successivi.
Ad esempio se si acquista il pacchetto da 5000 email al giorno e si schedulano 8000 messaggi, questi impiegheranno circa 38 ore (24 * 8000 / 5000) per essere inviati.
I messaggi interattivi (richiesta conferma iscrizione, conferma iscrizione, messaggi di test…)
non vengono schedulati ma partono immediatamente e non rientrano nel conteggio giornaliero dei messaggi.
Gestione template
I template sono sfondi (HTML + immagini + CSS) da utilizzare per l’invio dei messaggi ad una lista.
E’ possibile inserire direttamente il codice HTML nell’area di testo o uploadare un file HTML preesistente; in entrambi i casi è necessario inserire il marcatore “[CONTENT]” per indicare il punto in cui verrà inserito il testo del messaggio all’atto dell’invio.
Marcatori aggiuntivi sono utilizzabili per aggiungere ulteriori funzionalità, istruzioni in proposito sono fornite direttamente nella pagina “template”.
Qualora il template contiene link relativi ad immagini <img src=…> verà richiesto di uploadare la immagini subito dopo la creazione del template stesso. In questo modo, le immagini verranno allegate ad ogni messaggio inviato.
All’atto dell’invio di un messaggio sarà possibile selezionare uno tra i template creati.
Invio messaggi
Prima di poter inviare un messaggio è necessario definirne l’impostazione grafica, creare la lista cui inviarlo ed inserire gli utenti nella lista.
E’ possibile specificare l’oggetto del messaggio, il mittente (per default l’amministratore che sta inviando il messaggio), il testo da inserire nella parte HTML, quello per la parte di testo semplice e l’eventuale piè di pagina.
Nella parte HTML verranno effettuate sostituzioni testuali dei marcatori […] con gli attributi del destinatario; ad esempio, se si è definito un attributo “nome”, ogni occorrenza del marcatore [nome] verrà sostituita, email per email, con il valore dell’attributo “nome”.
E’ possibile specificare il formato da dare al messaggio (solo HTML, solo testo, multipart testo + HTML).
E’ possibile, inoltre, selezionare il template grafico da utilizzare per il messaggio.
E’ possibile uploadare un file da allegare ai messaggi.
Nel caso si desidera allegare più di un file è necessario utilizzare più volte questa funzione.
E’ possibile schedulare l’inizio dell’invio del messaggio ad una data ed ora futura (se si desidera inviarlo subito è possibile scegliere l’istante presente o uno passato).
Se il messaggio è un contenitore di feed RSS va specificata la frequenza (giornaliera o settimanale) e solo gli utenti che hanno sottoscritto il feed con quella frequenza lo riceveranno.
La linguetta “liste” consente di selezionare la lista cui inviare il messaggio.
Infine, la linguetta “varie” consente di specificare gli indirizzi email cui inviare le notifiche di inizio e fine attività di invio del messaggio.
La dimensione massima del singolo messaggio inviabile tramite newsletter (testo + template + allegati) è di 20MB.
Il link “messaggi” del menu principale consente di accedere all’elenco di messaggi in attesa di invio (in coda), inviati, e non ancora schedulati (bozze).
Ogni messaggio ha un identificativo univoco (id) che può essere visualizzato, insieme a tutte le altre caratteristiche.
Un messaggio già inviato può essere riinviato nuovamente alla stessa lista o ad una differente lista; in entrambi i casi, il software avrà cura di non inviare nuovamente il messaggio agli utenti che già lo hanno ricevuto.
Invio tramite NEWSLETTER di pagine web

Il servizio newsletter, oltre a consentire la composizione on line del messaggio da inviare agli iscritti, permette anche di inviare una pagina di un sito web.
Per motivi di sicurezza, possono essere inviate esclusivamente pagine di siti in hosting presso di noi.

Pagine di sottoscrizione

Attraverso le pagine di sottoscrizione gli utenti possono iscriversi alle newsletter; ogni amministratore tramite il software di gestione delle newsletter può creare pagine per l’iscrizione alle proprie newsletter.

Se si invia un messaggio di prova se ne ricevono due.
Nelle pagine di iscrizione è possibile lasciare agli utenti la scelta tra la ricezione dei messaggi come testo semplice o come HTML.
Per questo motivo, affinché la prova sia esaustiva, ogni messaggio di test viene inviato in due copie: una come testo semplice ed una come HTML; in questo modo, si avrà visibilità di tutto ciò che riceveranno i diversi utenti.

Tale doppio invio si verifica per tutti i messaggi di prova, indipendentemente dal fatto che si lasci agli utenti la possibilità di scegliere il formato ed indipendentemente dal formato che si sceglierà per l’invio definitivo. Ovviamente, i messaggi inviati alla newsletter vengono, invece, inviati in un’unica copia.

Tracciamento degli utenti
E’ possibile inserire un link ad un oggetto web nei messaggi spediti di modo da tracciare gli utenti che effettivamente leggono i messaggi. Tale statistica può essere elaborata automaticamente dal software della newsletter stessa o anche da un sito esterno.
Per far elaborare la statistica al software delle newsletter è sufficiente inserire il tag [USERTRACK] in un template o nel testo HTML.
Per conoscere i destinatari che hanno letto un determinato messaggio basta andare su “statistics” e inserire l’identificativo numerico del messaggio di interesse (è possibile ricavarlo da “messaggi”)
Va tenuto presente che molti client di posta non aprono in automatico i collegamenti esterni presenti nelle mail ma domandano all’utente se intende farlo o meno. Per questo motivo potrebbero non venire conteggiati utenti che hanno comunque letto il messaggio ma non attivati i link esterni.
Per conoscere i destinatari che sicuramente non hanno letto il messaggio è sufficiente vedere i “bounce”.